Il Calcio Può Aiutare A Prevenire L’Ormone Disturbo

Uncategorized

Il Calcio Può Aiutare A Prevenire L'Ormone Disturboe donne che integrato la loro dieta con modeste quantità di calcio, hanno un rischio minore per l’ormone disturbo noto come iperparatiroidismo primario.
Lo studio, che è pubblicato nel BMJ, anche trovato che le donne con diete a basso contenuto di calcio può essere più probabilità di ottenere la malattia che corrode le ossa e, potenzialmente, pone le basi per la depressione, la stanchezza, e calcoli renali. La ricerca può essere un motivo di rivedere l’idea di prendere un quotidiano di integratori di calcio.
Molte donne accantonato il loro calcio pillole scorso anno dopo un gruppo di esperti ha concluso che non impediscono correlate all’osteoporosi fratture, almeno nelle donne in postmenopausa. Recenti studi hanno anche legato integratori di calcio per un più alto rischio di attacchi di cuore e ictus.
Per esempio, una relazione 2010 sulla dieta calcio da parte dell’Istituto di Medicina ha concluso che la maggior parte adulti sani non hanno bisogno di integratori perché indagini a livello nazionale mostrano prese medie sono adeguate.

“Il problema è che la media non è esattamente quello che tutti si”, dice Bart L. Clarke, MD, un endocrinologo e professore associato di medicina presso la Mayo Clinic di Rochester, Minn. “Per prendere un supplemento di circa 500 milligrammi un il giorno, che la quantità fa la differenza, in realtà, io credo, per quello che la maggior parte delle donne diete potrebbero essere mancanti.”
“Questo ha perfettamente senso per me. Fintanto che non stai prendendo troppo,” Clarke.
L’Istituto di Medicina raccomanda che quasi tutti gli adulti ottenere i 1.000-1.200 mg di calcio al giorno per soddisfare le loro esigenze quotidiane per le ossa forti.

Livelli di calcio Legata ad un Comune Disturbo OrmonaleLivelli di calcio Legata ad un Comune Disturbo Ormonale

Per il nuovo studio, i ricercatori hanno monitorato più di 58.000 donne che prendono parte a lungo-l’esecuzione di Harvard Nurses’ Health Study. Ogni quattro anni, le donne è stato chiesto circa la loro dieta e la salute generale.
Nei 22 anni di studio, 277 donne sono state diagnosticate con iperparatiroidismo primario.
Nell’iperparatiroidismo, le ghiandole paratiroidi rilascio eccesso di ormoni che tirare di più la quantità necessaria di calcio dalle ossa e poi depositare nel sangue.

Diete a basso contenuto di calcio può cronicamente stimolare le ghiandole paratiroidi, che normalmente funzionano come i termostati. Quando i livelli di calcio, dip, effettivamente “attiva” e tirare il calcio dalle ossa. Quando non c’è abbastanza calcio provenienti, attraverso il cibo e altre fonti, si è spento. Il loro lavoro è quello di mantenere i livelli di calcio, stabile.
L’alto di calcio nel sangue causato da iperparatiroidismo può causare problemi con il corpo, il sistema elettrico, in modo che le persone a diventare stanco, stanco, depresso. Essi vanno male per l’osteoporosi. Calcio raccoglie in loro reni e provoca calcoli renali,” dice James Norman, MD, capo della Norman Paratiroideo Center di Tampa, Fla., un centro specializzato in chirurgia per rimuovere le ghiandole paratiroidi. Norman ha scritto un editoriale sullo studio, ma lui non era coinvolto nella ricerca.
Iperparatiroidismo colpisce circa 1 su 800 persone, ma è più comune con l’età e in particolare nelle donne in postmenopausa. “Uno in 250 donne oltre i 55 anni di età avranno un paratiroideo tumore nel corso della sua vita,” Norman dice.

Studio È un PrimoStudio È un Primo

Precedenti studi hanno suggerito che quando le ghiandole paratiroidi sono oberati di lavoro a causa di bassi livelli di calcio, possono andare in tilt e perdono la loro capacità di intercettazione.
“Ma non siamo stati in grado di dimostrare,” dice il ricercatore Julie Paik, MD, istruttore e medico nel reparto di medicina presso il Brigham and Women’s Hospital di Boston.
Paik dice che questo studio è il primo a guardare al rapporto tra l’assunzione di calcio e iperparatiroidismo.
Quando i ricercatori hanno diviso le donne in studio da loro media l’apporto di calcio, hanno trovato quelle con la più alta assunzione di calcio ha avuto il più basso rischio per lo sviluppo di iperparatiroidismo. Questo era vero anche dopo che i ricercatori hanno adattato la loro risultati, per eliminare l’influenza di una varietà di cose che possono aumentare il rischio di iperparatiroidismo, come l’età, il peso corporeo, l’assunzione di altre sostanze nutritive come le vitamine A e D, e di proteine, e di bere e di fumare.
Cosa c’è di più, donne che hanno integrato la loro dieta con almeno 500 mg di calcio al giorno ha avuto un 40%-70% di riduzione del rischio di essere diagnosticati con la malattia rispetto alle donne che non prendono integratori di calcio.
Paik dice che le donne che hanno domande circa i rischi e benefici dell’assunzione di integratori di calcio dovrebbero parlare con i loro medici.
“Questo studio dovrebbe essere parte della discussione assunzione di calcio”, dice, ma alla fine, sono necessarie ulteriori ricerche per sapere se i benefici di integratori si superano i rischi.
Lo studio non può dimostrare che i più elevati livelli di calcio, da soli, sono stati il motivo che alcune donne sono in grado di schivare la malattia. Ma fornisce un solido vantaggio per la ricerca futura.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *